Da "La Stampa" del 23/01/2010

Andare in basso

Da "La Stampa" del 23/01/2010

Messaggio  davide f 3 il Sab Feb 06, 2010 8:12 pm

''Si decide in Regione il futuro della funivia Stresa-Mottarone'' il caso
LUCA GEMELLI VERBANIA Martedi' a Torino dopo l'incontro con il prefetto
L'obiettivo e' ora far ripartire la funivia StresaMOTTARONE per le festivita' pasquali, sostituendo la fune di soccorso. Intanto si lavorera' per trovare una soluzione alla scadenza ancora piu' importante della revisione quarantennale dell'impianto fissata per il prossimo 31 luglio. Un nuovo incontro tra Regione Piemonte e Provincia del Verbano Cusio Ossola e' gia' in programma a Torino per martedi'. E' questo l'esito del tavolo sulla funivia StresaMOTTARONE, convocato ieri dal prefetto Giorgio Zanzi su sollecitazione delle rappresentanze dei lavoratori, preoccupate per le possibili conseguenze occupazionali del protrarsi della chiusura. Intorno al tavolo si sono seduti ieri, oltre al prefetto, la dirigente del settore offerta turistica della Regione Piemonte Paola Casagrande, l'assessore provinciale ai Trasporti Giampaolo Blardone, il sindaco di Stresa Canio Di Milia, la vice presidente della neonata Comunita' montana del Cusio MOTTARONE Due Laghi Elisa Piaterra e i rappresentanti dei lavoratori. Dal tavolo di Villa Taranto e' stato ribadito ancora una volta che la proprieta' dell'impianto e' della Regione, che come tale e' il soggetto a cui fa capo la manutenzione straordinaria. Dalla dirigente regionale e' arrivata la conferma che saranno reperiti i finanziamenti per l'acquisto e la posa della fune di soccorso, per una spesa di circa 120 mila euro. La societa' di gestione Ferrovie del MOTTARONE per parte sua ha garantito, nelle more della riattivazione, il posto dei 15 dipendenti. E' una vera corsa contro il tempo, invece, dare soluzione al problema della revisione quarantennale dell'impianto, intervento il cui costo e' stimato tra i 2,5 e i 3 milioni di euro. A rendere tutto piu' complesso, infatti, contribuisce l'imminenza della scadenza del governo regionale le elezioni per il cui rinnovo sono in programma il 28 marzo prossimo e l'assenza di un bilancio di previsione regionale approvato. La questione, intanto, assume proprio per la vicinanza delle elezioni, anche un sapore politico. Il consigliere provinciale Pdl del collegio di Stresa Valerio Cattaneo chiede che «la Regione stanzi immediatamente le risorse per l'acquisto della fune d'emergenza e non si nasconda dietro il solito balletto sulla proprieta' dell'impianto». «Presenteremo lunedi' aggiunge il coordinatore Pdl del Vco un ordine del giorno per portare all'attenzione del consiglio regionale la questione Funivia del MOTTARONE».

davide f 3
Admin

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 28.10.08

Visualizza il profilo http://mottarone.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum